Il mondo dei droni (tecnicamente detti APR-  aeromobili a pilotaggio remoto) è ad oggi in grossa evoluzione anche visti i molteplici campi applicativi (rilievo del territorio, sicurezza, difesa, monitoraggio ambientale, ecc.), per questo gli enti normatori stanno andando ad identificare con esattezza i limiti che possono raggiungere tali sistemi per poter svolgere attività in totale sicurezza. L’ Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC) ha infatti divulgato una Circolare che è in continuo aggiornamento, per consentire a tutti gli interessati di avere indicazioni dettagliate sulle tipologie di mezzi che rispettano la normativa ENAC e procedure per dare rispondenza al Regolamento Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto.

Nel Regolamento si tratta anche l’argomento dell’assicurazione RCT (Responsabilità Civile Verso Terzi), di cui un operatore di APR deve essere assolutamente provvisto; questa dovrà esserestrettamente correlata al tipo di attività svolte dal pilota e non inferiore ai massimali imposti a livello europeo.

FlyTop S.p.A., azienda leader nella produzione di aeromobili a pilotaggio remoto professionali ha come punti di forza il rispetto assoluto della Normativa ENAC;ad oggi, grazie alla stretta collaborazione con Pagnanelli Risk Solutions Ltd, società riconosciuta a livello internazionale come esperta nel settore dei rischi dell’aerospazio, FlyTop S.p.A è tra le poche aziende italiane produttrici di APR ad offrire ai propri clienti una polizza assicurativa professionale rispondente ai requisiti imposti dall’Ente e alle regole del Codice della Navigazione.

Lo stretto rapporto instauratosi tra FlyTop S.p.A e Pagnanelli Risk Solutions ha consentito, unendo le proprie conoscenze (tecniche di FlyTop S.p.A. e assicurative della Pagnanelli), di offrire una copertura di responsabilità civile terzi flessibile, innovativa, dinamica e capiente nei massimali, iltutto come sempre in accordo con quanto descritto nella Normativa ENAC.

La copertura assicurativa può essere estesa anche ai possessori di aeromobili che non sono stati prodotti da FlyTop S.p.A., sarà FlyTop S.p.A a garantire dal punto di vista tecnico e normativo che l’APR abbia i giusti i requisiti per essere assicurato.

La partnership ha prodotto un tipo di copertura a quattro livelli di scelta, con la possibilità di abbinare anche la polizza kasko per coprire eventualmente anche i danni diretti subiti dall’APR stesso.

La professionalità dei soggetti coinvolti rappresenta un ulteriore passo avanti verso la totale regolamentazione del settore, punto fondamentale per il successo in uno scenario in continuo divenire.