Indagini su impianti elettrici, idraulici ed energetici

 

 

Il rilievo di infrastrutture critiche come reti elettriche e ferroviarie, gasdotti e oleodotti ed impianti energetici come parchi eolici o distese fotovoltaiche, può essere svolto tramite l’ausilio di Aeromobili a Pilotaggio Remoto (APR), o droni.Questo tipo di indagini si rende necessario per scovare eventuali malfunzionamenti nei network composti da asset aziendali, risparmiando tempo utile in fase di pianificazione dell’intervento e tagliando i costi operativi.

Test operativi sono stati condotti per validare l’utilizzo della termocamera per sorveglianza diurna e notturna su oleodotti interrati. Grazie ad indagini di questo genere è possibile individuare persone estranee che tentano di compiere effrazioni sull’oleodotto stesso.

 

 

Soprattutto in ambito fotovoltaico, i droni hanno già ampiamente dimostrato la loro utilità in fase di monitoraggio e individuazione delle inefficienze di sistema. I velivoli sorvolano i moduli fotovoltaici di una solar farm, ne effettuano il monitoraggio puntuale ed affidabile in modo veloce, preciso, efficiente, sicuro e versatile grazie ai vari sensori a bordo: nello specifico fotocamere, termocamere e sensori ottici.

Grazie agli APR è anche possibile eseguire analisi termografiche dei pannelli solari. Questo tipo di analisi aerea è un metodo che permette di valutare in maniera completa, rapida ed affidabile le prestazioni di impianti di grandi dimensioni.

Velocità di esecuzione, completezza dell’analisi, accuratezza, accessibilità e sicurezza: gli APR di FlyTop S.p.A, con particolare riferimento al sistema multi-rotore FlyNovex, rappresentazione la soluzione ideale per svolgere indagini sulle infrastrutture critiche.